paequet

Parquet

Per le pavimentazioni, sia per le case di legno che per quelle di paglia, sono previsti materiali quali la terra cruda o il parquet. Forniamo parquet anche prefiniti a due strati, con uno spessore variabile tra 14 e 16 mm, di cui 4/6 mm sono composti da legno nobile. Questa tipologia di parquet garantisce stabilità, resistenza, praticità ed eleganza. Le essenze sono molte per soddisfare ogni esigenza : rovere, termofrassino, olivo, wengé, acero canadese e iroko, che vengono successivamente trattati con materiali di finitura a base naturale ed ecologica. Le superfici dei legnami previsti sono sia lisce che spazzolate.

Per la pavimentazione, sono disponibili anche i masselli prefiniti ottenuti con particolare metodo di essiccazione, composti da tavole di rovere massicce prefinite pronte per la posa. Le tavole sono in legno a tutto spessore, bisellate sui quattro lati, spazzolate. La finitura ad olio rende questo prodotto naturale adatto proprio per la bioedilizia perché totalmente naturale. Nelle fasi di produzione la verniciatura è ad acqua e l’oliatura è fatta con prodotti naturali. La finitura ad olio naturale è caratterizzata da un olio di ultima generazione, adatto alla bioedilizia perché ecologico e privo di sostanze nocive. Si tratta di un olio vegetale naturale che nutre, protegge e preserva la superficie del legno.

I parquets scelti seguono un processo di produzione in cui vengono usate materie prime esenti da emissioni nocive per la salute dell’uomo. Il supporto è un multistrato di betulla, certificato in classe E1 per l’emissione di formaldeide, pari a 0,1 mg HCHO/m2xh, a seguito di test eseguiti a campione. Questo dato è inferiore del 97% rispetto al limite massimo di 3,5 mg HCHO /m2xh. I materiali possiedono tutte le certificazioni FSC e PEFC, i certificati in classe Cfl – S1 per la reazione al fuoco (“classe 2”,secondo la classificazione italiana). Adatti, quindi, anche per la pavimentazione di edifici pubblici, senza ulteriori classificazioni.